Liquirizia Calabria radice

La più buona al mondo: la Liquirizia di Calabria!

19 Luglio 2019 0 di Azienda Agricola L'Idaeale

La liquirizia più buona al mondo è quella calabrese ed è conosciuta come l’oro nero di Calabria.

Sapevate che circa l’80% di tutta la produzione nazionale di liquirizia è localizzata proprio in Calabria? Inoltre la produzione, e la sua successiva trasformazione, è per lo più collocata nel versante Jonico della Calabria, in particolare nelle località costiere di Corigliano – Rossano.

La Liquirizia di Calabria è una pianta erbacea perenne e spontanea. Cresce principalmente in terreni calcarei o argillosi. La pianta sviluppa una grossa e profonda radice che ha le proprietà e il sapore che tutti conosciamo bene. Infatti, sia il clima che la composizione organica del terreno nelle località calabresi (sotto i 650 metri) donano a questa pianta un’equilibrata concentrazione di glicirrizina, che è la sostanza che è “causa” del particolare e inconfondibile sapore.
Secondo gli esperti, proprio queste caratteristiche la rendono semplicemente la liquirizia più buona al mondo in quanto, fanno si che la liquirizia assuma un equilibrato gusto dolce-amaro che rende inutile qualsiasi aggiunta di additivi in fase di trasformazione.

Proprietà benefiche e terapeutiche

Ma scopriamo più da vicino quello che è il lunghissimo elenco delle proprietà benefiche e terapeutiche. Siete pronti a scoprire tutti i benefici della Liquirizia di Calabria?

Si tratta, innanzitutto, di una pianta officinale conosciuta e utilizzata dagli uomini fin dalla preistoria, con scopo medicinale, erboristico, e liquoristico. Il suo consumo non ha necessità di lavorazione e infatti fino al 1700 è stato proprio così, in quanto venivano semplicemente succhiate le radici ripulite della pianta e utilizzata per fare dei decotti, con un utilizzo, dunque, spontaneo e del tutto naturale, proprio come, ancora oggi, piace a noi del Giardino Digitale.

La radice pura è ottima per combattere l’alitosi e per conciliare il sonno.
Ma non finisce qui, perché infatti le proprietà più interessanti riguardano l’apparato gastrointestinale e a beneficiarne sono lo stomaco, il fegato e l’intestino; la liquirizia infatti combatte stitichezza, gastrite, ulcera duodenale, aerofagia e digestione lenta.

Ricca di antiossidanti, il consumo di liquirizia sotto forma di estratto secco, protratto per un mese, sembra comportare un miglioramento della funzionalità epatica ed una diminuzione delle transaminasi e dei trigliceridi.

Il principio attivo contenuto nella radice di liquirizia, la glicirrizina, è un ottimo rimedio per combattere la pressione bassa; a tal proposito, è bene e doveroso sottolineare che è sconsigliato un uso eccessivo di liquirizia a chi soffre di ipertensione!

La Liquirizia di Calabria vanta inoltre proprietà terapeutiche nella cura della tosse, del mal di gola ed è un ottimo espettorante del catarro. In campo dermatologico, poi, si utilizzano delle preparazioni a base di liquirizia per combattere infiammazioni cutanee come dermatosi e psoriasi.

Come dicevamo un lungo e bellissimo elenco di proprietà benefiche!

Inoltre vi sveliamo un segreto: la Liquirizia di Calabria è anche buona per sbizzarrirsi in cucina con deliziose ricette, noi del Giardino Digitale ne abbiamo raccolto qualcuna a questo link.

Acquista la Liquirizia di Calabria, sia in formato di bastoncini che spezzettata per tisane, sulla nostra piattaforma e se ti registri gratuitamente accumuli i preziosi FarmPoints che potrai utilizzare per effettuare successivi ordini gratuiti!